panna cotta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

panna cotta

Messaggio  exxxter il Mer Gen 19, 2011 1:17 pm

Questa ricetta è tratta... anzi no, è stata ispirata dal ricettario del bimby, con qualche piccola-grande variante:

1 l di panna (bimby: 1 l di panna o 750 di panna e 250 di latte, ma tutta panna è più gustosa)
100 g di zucchero (bimby: 150 g)
2 bustine di vanillina (o altro aroma) (bimby: non me lo ricordo)
10/12 g di gelatina in fogli (bimby: 20 g, la prima volta l'ho fatta così ed era praticamente plastica!!)
50 ml di liquore (facoltativo) (bimby: 100 g)

Mettere ad ammollare la gelatina in acqua fredda, e nel frattempo scaldare la panna con lo zucchero e l'aroma. Quando sarà ben calda, ma non bollente, aggiungere il liquore e far evaporare. Quindi spegnere il fuoco e aggiungere la gelatina ben strizzata e mescolare con una frusta fino a quando la gelatina non sarà ben sciolta. Mettere il composto in stampini monodose e lasciar raffreddare in frigo circa 3 ore. 12 g di gelatina dovrebbero essere sufficenti (se si ha fretta), ma è meglio utilizzarne 10 se la panna cotta serve il giorno dopo. Questa cosa l'avevo studiata per limitare la quantità di gelatina perchè non ne sono mai stata amante, ma da quando ho scoperto la pasta di zucchero, non manca mai in dispensa!

Se aromatizzata alla vaniglia, la panna cotta è ottima servita con una salsa ai frutti di bosco (io li compro surgelati, credo che le buste siano da 300-350 g, e li faccio scongelare in un piatto con circa 100 g di zucchero. Poi li utilizzo interi con il liquido che si è formato):



Oppure si può preparare del caramello con cui riempire il fondo degli stampi prima di versarvi la panna cotta. In questo caso è obbligatorio prepararla almeno un giorno prima perchè il caramello deve essersi sciolto, una volta che viene sformata la panna.

Ho provato anche a fare una specie di creme caramel, preparando una sorta di crema pasticcera, col procedimento solito ma senza amido o farina, con la panna al posto del latte e ovviamente la colla di pesce (per 1 l di panna circa 8 uova, 16 cucchiai di zucchero e 12 g di colla di pesce). Anche in questo caso ho caramellato gli stampini prima di versarvi il composto.

Mi piace moltissimo la panna cotta "after eight", preparata sostituendo alla panna la stessa quantità di sciroppo di menta (utilizzo circa 850 g di panna e 150 di sciroppo), mantenendo inalterate le altre dosi. Ovviamente, essendo after eight, andrà decorata con dei medaglioni, ventagli, cancelletti, spirali, stelle, chiavi di violino (eh si, ogni tanto la fantasia galoppa!) o quello che volete, di buon cioccolato.

Buon appetito!
avatar
exxxter

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 38

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum